Storia SONIBONI

Il progetto Soniboni è nato nel gennaio 2007 per creare in Salento un gruppo di lavoro che operasse per lo sviluppo della musica salentina all’estero e per la promozione di progetti di altre tradizioni e paesi europei.
 
In due anni di attività sono diverse le iniziative musicali organizzate: Castro World Music Festival, Local Tour Sam Karpienia Trio, Local Tour D’Aqui Dub, live Mascarimiri, Docufilm Mascarimiri 10 anni La Storia, partecipazione alla residenza organizzata da Dilinò per un progetto speciale che univa voci salentine e occitane per il Festival Itinerante Notte della Taranta 2007, Marseille Local Tour con Mascarimiri in collaborazione con Mic Mac e Jean Michel Hesse, Local Tour Papet Jali from Massilia Sound System ect.
 
Nel 2009 il lavoro promozionale prosegue su progetti e collaborazioni per altri artisti salentini come Insintesi, progetto che viene curato fino all’importante partecipazione al MEDIMEX 2012 di Bari con uno Showcase tenutosi il 1 dicembre.
 
Nel 2012 Stefania Cosi riorganizza il progetto che diventa associazione per la promozione di progetti artistico-culturali. L’associazione viene fondata da Stefania Cosi, Riccardo Povero (in arte Papa Ricky) ed Elena Coluccia.
 
In questo periodo l’associazione partecipa e collabora anche con altri progetti legati alla musica e alla danza popolare salentina, collabora alla produzione esecutiva del Cd Villa Barca di Papa Ricky (promozione Puglia Sounds) e partecipa alle Fiere di World Music BABEL MED (Marsiglia), WOMEX (Salonicco), MEDIMEX (Bari).
 
Il direttivo dell’associazione lavora dal 1 gennaio 2013 alla crescita di uno spazio operativo, punto di riferimento sociale, luogo di incontro, di scambio, spazio di coltivazione culturale. Lo spazio è aperto tutti i giorni con le attività previste ed è aperta sempre all’ascolto di chiunque volesse richiedere o proporre attività e corsi.
 
I corsi vengono proposti dai soci che all’interno dell’associazione operano per lo sviluppo e la promozione delle persone e del territorio. Nel direttivo Riccardo Povero (PAPA RICKY) per la direzione artistica ed Elena Coluccia
 
Eventi significativi si sono tenuti nel 2013 insieme a Dna donna e riguardanti tematiche di genere come MILLE E UNA DONNA (8 marzo) e EROS CONVERSAZIONI SEMPLICI PER SESSUALITÀ DIFFICILI (3 aprile) e dal 2014 la rassegna con HOUSE SHOW, iniziative che riscuotono sempre una grande partecipazione di pubblico.
 
Dal 2014 tra i partner di Soniboni più attivi sono DNA Donna, associazione di volontariato che opera come centro d’ascolto contro la violenza sulle donne. Un partner francese suDanzare con cui Soniboni collabora per il progetto residenziale Tarantella, Danza del Mediterraneo. TDM è un progetto che si svolge in diverse regioni italiane, con edizioni invernali ed estive. La direzione didattica è nelle professionali mani di suDanzare, con Tullia Conte e Mattia Doto. Mentre la direzione organizzativa è curata da Stefania Cosi.
 
Nel 2015 continuano le attività e le collaborazioni. Con House Show si ospita H.E.R., artista eclettica che vanta tra le collaborazioni più importanti quelle con lo spettacolo DIGNITÀ’ AUTONOME DI PROSTITUZIONE (L. Melchionna). Insieme a lei per un progetto speciale “Quelle brave ragazze”, partecipano due artiste salentine, Emanuela Gabrieli e Carla Petrachi. Lo spettacolo trae ispirazione proprio dallo spettacolo DADP.
 
Il secondo appuntamento TEATRO e BURLESQUE, ha visto la produzione di un nuovo spettacolo dell’associazione SoniBoni, con i testi di Chiara D’Ostuni e i costumi di Roberto Dell’Anna, che ha omaggiato lo spettacolo con un’esposizione di abiti “DRESSES“.
 
Si attiva dal 2015 anche un’ importante collaborazione con la Dott.ssa Francesca Spertingati (Ostetrica) per avviare alcuni percorsi di sensibilizzazione e non solo, rivolti alle donne in gravidanza. Nel 2016 l’attività di Soniboni prosegue con un’attenzione sempre viva sul territorio con gli incontri presso l’associazione del coordinamento LIBERA nomi e numeri contro le mafie insieme al coordinatore Andrea Micocci, e con l’associazione SPAZI POPOLARI con IVANO GIOFFREDA, da cui è nata una serata di informazione sul fenomeno Xylella e il problema ambientale in Puglia. Importante ad oggi la collaborazione con il progetto internazionale LA VALIGIA ROSSA con l’esperta Errica Goffredo, che rientra nell’area progetti MILLE E UNA DONNA, offrendo un’opportunità di discussione sulla promozione del benessere sessuale delle donne (www.valigiarossa.eu). Non ultimo l’impegno a collaborare per una data della rassegna RAINBOW MAY con LeA Liberamente e Apertamente, con la proiezione del film METAMORFOSI di Paolo Lipartiti.
Continua la collaborazione con LA VALIGIA ROSSA con cui SoniBoni organizza la SETTIMANA DEL BENESSERE SESSUALE 2016, iniziativa promossa a livello nazionale dalla F.I.S.S. (Federazione italiana di sessuologia scientifica) per promuovere il benessere sessuale, affrontare le problematiche più emergenti in tema di violenza e stereotipo di genere, conoscenza del proprio corpo, valorizzazione del benessere psico-fisico. Una settimana di incontri gratuiti, cene esperenziali, presentazione libri e riunioni al femminile. Un convegno a Lecce presso l’Hotel Tiziano ha aperto la settimana parlando di Violenza di genere e consapevolezza. Il progetto è stato coordinato egregiamente da Errica Goffredo, de LA VALIGIA ROSSA. 
Con la programmazione partita a ottobre 2016 si apre un nuovo anno di appuntamenti e collaborazioni, attive attraverso i progetti culturali realizzati dall’associazione. 
Con la direzione artistica di EMANUELA GABRIELI che ha voluto Soniboni in questo progetto, il 1 giugno 2016 si è svolta la prima edizione di ACUSTICA Eco Suoni e Tradizioni con il sostegno dell’Assessorato all’ambiente con il prezioso impegno di Andrea Guido. Insieme ad associazioni che si occupano di musica e danza popolare e gli amici e soci di Soniboni l’evento ha avuto un grandissimo riscontro di pubblico. Con la direzione organizzativa di STEFANIA COSI, l’evento ha visto la partecipazione di artisti, tra cantanti, musicisti, attori per vivere insieme l’emozione della musica popolare tra i vicoli e le strade del centro storico di Lecce, insieme agli attori che narrano la storia della città. La chiusura in piazza S. Oronzo con una grande ronda finale. 
img_3376ph: Sara Bellariva 
in continuo aggiornamento 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *